Homepage -> Customs -> Patriot Day - Per non dimenticare...

Customs

Patriot Day - Per non dimenticare...

11.9.2010   - - - > Customs Condividi su Delicious Condividi su Twitter Condividi su Facebook

L'11 Settembre 2001 è una data ormai tristemente famosa per gli attacchi terroristici al World Trade Center di New York, in cui persero la vita 2993 Americani. Ogni anno in occasione di questa ricorrenza, che va sotto il nome di Patriot Day, in USA vengono ricordate le vittime degli attentati.

Gli eventi del 9/11
11 Settembre 2001L'11 Settembre 2001 quattro aerei di linea vennero dirottati contemporaneamente. Gli attentatori riuscirono a far sì che tre dei quattro aerei si schiantassero contro due edifici simbolo del potere americano: il Pentagono, a Washington DC, e le Twin Towers, nel World Trade Center a New York, mentre il quarto finì in un campo vicino Shanksville, in Pennsylvania.

Con quasi 3000 vittime causate, questo fu il più grande attentato terroristico messo in atto nella storia ai danni degli Stati Uniti. L'evento fu paragonato, per l'impatto emotivo, all'attacco alla base di Pearl Harbor, durante Seconda Guerra Mondiale.

I tragici eventi del 9/11 ebbero un enorme impatto sull'economia del Paese, nonché sul problema della Sicurezza Nazionale - affrontato successivamente con misure via via più drastiche - e sui rapporti con molti paesi Islamici.

Il Patriot Day
Patriot Day 2004Il 25 Ottobre 2001 la House of Representatives, formata da Congresso e Senato, ha approvato all'unanimità una Risoluzione che chiedeva al Presidente in carica - George W. Bush - di designare ufficialmente l'11 Settembre di ogni anno come Patriot Day. La Risoluzione, presentata dal Repubblicano Vito Fossella, insieme ad altre 22 persone equamente divise tra Repubblicani e Democratici, fu trasformata in Legge il 18 Dicembre 2001 grazie alla firma di Bush.

Il nome scelto inizialmente era molto meno vago: "Prayer and Remembrance for the Victims of the Terrorist Attacks on September 11, 2001", ma venne cambiato in Patriot Day già alla prima occorrenza, nel 2002.

Questa ricorrenza non va confusa con il Patriots' Day, il 19 Aprile,  giorno in cui si commemorano due delle prime battaglie della Guerra d'Indipendenza: quelle di  Lexington e Concord, nel 1775.

La proclamazione del 2002

NOW, THEREFORE, I, GEORGE W. BUSH, President of the United States of America, do hereby proclaim September 11, 2002, as Patriot Day. I call upon the people of the United States to observe this day with appropriate ceremonies and activities, including remembrance services and candlelight vigils. I also call upon the Governors of the United States and the Commonwealth of Puerto Rico, as well as appropriate officials of all units of government, to direct that the flag be flown at half-staff on Patriot Day. Further, I encourage all Americans to display the flag at half-staff from their homes on that day and to observe a moment of silence beginning at 8:46 a.m. eastern daylight time, or another appropriate commemorative time, to honor the innocent victims who lost their lives as a result of the terrorist attacks of September 11, 2001.

Il testo integrale è disponibile qui.

Come viene osservato il Patriot Day
Patriot Day 2009Il Patriot Day non è considerato una ricorrenza federale, pertanto in questa giornata scuole ed uffici pubblici restano regolarmente aperti e gli orari dei mezzi pubblici restano invariati. E' frequente assistere a preghiere e minuti di silenzio, ma nessuna di queste cose altera in alcun modo la vita pubblica.

Per ordine del Presidente, in occasione del Patriot Day, dovrebbe essere issata una bandiera americana a mezz'asta in ogni casa privata, alla Casa Bianca ed in ogni altro edificio governativo americano nel mondo, come segno di rispetto per le vittime dell'attentato terroristico.

E' previsto anche che venga osservato un minuto di silenzio alle 8:46 AM (orario della costa Est), l'ora in cui il primo aereo colpì il World Trade Center.

Molte comunità organizzano preghiere collettive per ricordare le vittime ed incontri in cui i superstiti ed i familiari dei caduti condividono le loro memorie di quel tragico giorno. Where were you? - è la domanda che riecheggia quasi sempre in questi incontri, così come negli speciali televisivi e radiofonici dedicati alla commemorazione. Sono molto frequenti le visite ai memoriali (ne esistono ben cinque, oltre a quello di Ground Zero), per pregare, lasciare dei fiori o dei biglietti.

L'America non è un Paese che si piange addosso, ma l'istituzione di questa giornata è un forte monito a non dimenticare e a non abbassare la guardia.

Fonti:

[ Foto from Wikipedia - Public Domain ]

Written by Lady Blackice at 9:34:07 Commenti [0] Condividi su Delicious Condividi su Twitter Condividi su Facebook