Homepage -> APP Blog -> Archivio anno 2009

APP Blog

Discorso di fine anno: il 2009 di American Pizza Party

2010Il discorso di fine anno di APP ormai è diventata una specie di tradizione, almeno per me. E' dal 2005, infatti, anno in cui ci siamo spostati su un dominio tutto nostro, che ho preso l'abitudine di elencare gli avvenimenti salienti dell'anno che hanno caratterizzato le vicende del sito. Magari dal titolo potreste pensare che ci siamo montati la testa, ma non è così, è solo un modo simpatico di riepilogare quello che abbiamo fatto di buono (si spera!) durante l'anno... Sorriso

E il 2009 è stato un anno un po' strano, in effetti, non è successo niente di eclatante, né nel bene né nel male, ma non abbiamo fatto mancare delle novità. Per non dilungarmi troppo, quest'anno sarò molto schematica. Seguitemi in questo tour mese per mese...

  • Gennaio - Il calendario di APP è stato il lancio più importante del 2009 secondo me. Nato da un'idea di Sam, ci ha accompagnato per questi 12 mesi con immagini degli States, alcune fornite direttamente dai visitatori. L'intenzione era quella di portare un pezzetto di APP nelle vostre case, nella vita di tutti i giorni. Non so se ci siamo riusciti, ma noi ci siamo divertiti a farlo e a scegliere le foto, tanto che abbiamo deciso di continuare con la versione 2010.In questo stesso mese abbiamo lanciato anche la sezione Hall Of Fame, che attualmente contiene solo due articoli su Steve Jobs e Al Capone... Strana accoppiata in effetti, speriamo di poterla arricchire al più presto con altre biografie. Ma non finisce qui... Sempre a Gennaio è partita anche la mia rubrica semiseria, USA Gadgets, con lo scopo di segnalarvi gli oggetti più stravaganti relativi agli USA che è possibile comprare online.
  • Febbraio - Abbiamo cominciato a mettere le nostre zampette su Facebook, aprendo un gruppo dedicato al sito. In realtà lo avevamo aperto qualche mese prima, ma questo è il momento in cui abbiamo cominciato ad usarlo assiduamente.
    Ed abbiamo anche tentato un esperimento che si è rivelato un po' azzardato: la prima lettura di gruppo sul forum di APP. Il libro scelto era "Un italiano di America" di Beppe Severgnini; qui trovate il resoconto dell'avventura...
  • Marzo - Abbiamo inaugurato la sezione USA Presidents, curata da Sam, e abbiamo trasformato il gruppo di APP su Facebook in una più appropriata Fan Page, a cui man mano si è iscritto un numero di persone che ci fa ben sperare.
  • Aprile - Sam e il suo primo articolo; quello su Steve Jobs di cui parlavo prima, of course! Occhiolino
  • Maggio - E' stato il mese delle chiusure, poiché abbiamo mandato in pensione due rubriche, anche se per motivi completamente diversi. Infatti, con Today in American History avevamo completato il giro, coprendo tutti i 365 giorni dell'anno, mentre Presidential Words sembrava richiamare davvero poca attenzione.
  • Giugno - Abbiamo lanciato un'altra nuova sezione articoli: Brands & Stores. Anche questa al momento contiene solo due articoli, ma contiamo di riempirla per bene nei prossimi mesi. Altro avvenimento di rilievo del mese è stata la promozione di Sam a moderatore del forum.
  • Luglio - E' stata rispolverata un po' la Gallery, con l'inserimento di un po' di foto nuove. Io, ispirata da una canzone di Eminem, ho pubblicato un articolo per la trascuratissima sezione Architecture sulla Michigan Central Station.
  • Agosto - Non pervenuto, eravamo tutti in vacanza probabilmente!
  • Settembre - Niente di rilevante da segnalare, se non che tutte le rubriche hanno ripreso il loro regolare corso dopo le vacanze estive.
  • Ottobre - Boh... Abbiamo bloggato più che altro!
  • Novembre - Un'altra nuova rubrica per il blog: Holiday Songs, curata da Sam, che ci ha regalato sei appuntamenti alla scoperta di altrettanti canti per il Ringraziamento.
  • Dicembre - Sempre Holiday Songs, questa volta in versione natalizia. E' stato il mio turno di approfondire l'argomento "canti tipici" con altri sei appuntamenti.

Ed eccoci qui, a tirare le somme. Non è andata poi così male, devo dire. Stando ai numeri, APP continua a crescere e ad essere visitato da un numero sempre maggiore di persone. Come ho detto in occasione del Natale, il nostro grafico, dal 2005 ad oggi, è stato sempre in ascesa. D'altro canto, però, vedo una partecipazione sempre minore nel forum e nei commenti, a favore di altri mezzi, come la Fan Page di APP. Ribadisco anche qui ciò che ho scritto a Natale: la partecipazione ci fa piacere, ma la Fan Page non è che un'appendice secondaria di questo sito e non vorremmo mai che la si preferisse al forum come mezzo principale per interagire con noi.

Ovviamente se la partecipazione è poca abbiamo le nostre grosse colpe. Io, ad esempio, avevo promesso una nuova e scintillante versione di APP entro quest'anno. Ma si sa, i propositi di fine anno si fanno per disattenderli nell'anno nuovo, e visto che entro domani non faccio in tempo a "rifare" APP, ho fallito clamorosamente! Linguaccia

Nel corso del 2010, però, spero sinceramente di riuscire a rivoluzionare un po' questo sito, in modo da fornirvi nuovi canali di comunicazione, magari più veloci e interattivi di quelli che ci sono adesso. Il web è cambiato molto negli ultimi due anni, APP deve fare altrettanto... Sorriso

E con questo proposito vi lascio, facendovi i miei auguri a stelle e strisce...

Ho realizzato, in questi anni, che le persone che amano l'America hanno delle caratteristiche molto precise... Sono - siamo - sognatori, talvolta idealisti, tenaci, bambini nell'animo. Abbiamo visto uno spiraglio in questo Paese che offre tante possibilità, ognuno per motivi diversi, e ad esso ci attacchiamo con la speranza di poter cambiare le cose. Abbiamo un sogno e ce lo teniamo stretto, anche quando ci dicono, a denti stretti, che siamo degli illusi e che l'America non apre le porte a tutti ormai.
Ecco, che nel 2010 vediate o meno realizzarsi questo sogno, io vi auguro di restare quelli che siete, sognatori, idealisti e bambini nell'animo. Perché è bello esserlo, in fin dei conti... Buon Anno!

P.S. I ringraziamenti di solito li faccio a Natale, ma è giusto sottolineare anche qui la gratitudine verso tutte le persone che supportano e danno un senso al lavoro che svolgiamo su questo sito.

[ Foto from Stock Xchng ]

Posted by Lady Blackice at 20:28:04 Commenti [2]

Holiday Songs - Christmas #6

Siamo giunti alla conclusione di questo viaggio alla scoperta dei canti natalizi americani e spero lo abbiate apprezzato.

Visto che oggi è la Vigilia di Natale, per concludere degnamente questa lista ho scelto la più classica delle canzoni Natalizie: White Christmas. Il canto venne composto nel 1942 dall'acclamato compositore americano Irving Berlin. Non proprio americano, a dire il vero: era, in realtà, di origini russe, ma la sua famiglia emigrò in America quando era ancora molto giovane. Di certo il fatto di aver composto God Bless America permette di considerarlo americano a tutti gli effetti.

Non sono del tutto chiare le circostanze in cui compose questa canzone, secondo alcuni risale al 1940, secondo altri al 1941, altri ancora ritengono che venne scritta solo nel 1942 come parte della colonna sonora del film Holiday Inn, per cui ricevette anche l'Oscar, fra l'altro. La versione più famosa è proprio quella inclusa in Holiday Inn, incisa il 3 Ottobre 1942 da Bing Crosby, che rimase per settimane e settimane nella Billboard.

Inutile dire che anche White Christmas vanta un numero impressionante di cover (fra cui la nostra "Bianco Natale"); due nomi su tutti dovrebbero rendere l'idea: Elvis e Sinatra.

Curiosità: White Christmas, nella versione di Bing Crosby, è il terzo singolo più venduto di tutti i tempi, con più di 50 milioni di copie.

I'm dreaming of a white Christmas

Just like the ones I used to know

Where the treetops glisten

and children listen

To hear sleigh bells in the snow.

I'm dreaming of a white Christmas

With every Christmas card I write

May your days be merry and bright

And may all your Christmases be white.

I'm dreaming of a white Christmas

With every Christmas card I write

May your days be merry and bright

And may all your Christmases be white.

Il video che vi propongo è tratto dal film Holiday Inn...

Come abbiamo fatto in occasione del Ringraziamento, abbiamo raccolto tutte i video delle canzoni presentate per Natale in una playlist su YouTube. Se siete in cerca di ispirazione per la vostra colonna sonora natalizia, potete prendere spunto a questo indirizzo.

Buon Natale a tutti! Sorriso

[ Fonte: Wikipedia ]

Posted by Lady Blackice at 9:16:58 Commenti [0]

Buon Natale 2009

Hi APP Friends! Sorriso

Buon Natale 2009Eccoci qui con il consueto appuntamento natalizio, pronti a tirare le somme di quest'ultimo periodo, a ringraziare buoni e a bacchettare i cattivelli!

Quest'anno ho scelto una via un po' diversa per celebrare le feste su APP: meno addobbi e più sostanza. Nello specifico, ho rinunciato al classico addobbo che "vestiva" tutto il sito in quest'occasione, lasciando solo la box festiva in homepage, ed ho preferito dedicarmi alla rubrica Holiday Songs e ad altre cosette relative al Natale.

Come avevamo già fatto per il Ringraziamento, in Holiday Songs abbiamo proposto sei canzoni tipiche del Natale americano, fornendone origini, testo e video musicale. L'idea di base è fornirvi una playlist "targata" APP, già pronta su YouTube, per allietare le vostre feste... Si, insomma, non vi lasciamo soli neanche a Natale! Linguaccia

Quest'anno, inoltre, è tornata l'iniziativa "un articolo sotto l'albero", cioè un articolo a tema natalizio che chiude in bellezza le pubblicazioni dell'anno. Una volta tanto (eh si, non ho scritto molti articoli quest'anno) è ad opera mia: Christmas in USA: usi e costumi del Natale americano. Se vi siete mai chiesti se in USA si festeggia come da noi, questa è senz'altro la lettura che fa per voi.

Ma veniamo alle cose che contano davvero... Dal 2005, quando abbiamo cominciato a fare un po' più seriamente con APP, non ho mai visto diminuire il contatore delle visite. E' stata una crescita costante e continua, e gli ultimi mesi del 2009 sono stati in assoluto quelli che ci hanno portato il maggior numero di accessi. Nonostante, recentemente, mi sia capitato più volte di pensare che l'interazione con i visitatori stesse un po' scemando, i numeri dicono che venite a trovarci in tanti, in tantissimi. Spero solo abbiate voglia di far sentire un po' di più la vostra voce in futuro! Sorriso

Ed ora lasciatemi fare la mia solita lista di lunghi e noiosi ringraziamenti...

  • Grazie a tutti i visitatori che vengono a trovarci giornalmente, in cerca di informazioni per un viaggio, di una ricetta di cucina, di materiale per una ricerca scolastica, di termini slang e quant'altro. L'ho detto tante volte, ma ripeterlo non fa di certo male: senza di voi avremmo chiuso da un pezzo!
  • Grazie ai miei collaboratori Mark e Sam che continuano a portare avanti con tanto impegno questo progetto per pura passione... E si, quest'anno siamo sempre noi tre, lo staff si è finalmente stabilizzato! Molto Felice
  • Grazie ai forummisti, tutti, anche quelli che non vengono a trovarci da un bel po'... Spero, come ho già detto, che il forum torni ad essere il punto di incontro che è sempre stato e che vi torni la voglia di parlare degli USA e di condividere le vostre esperienze americane.
  • Grazie a tutte le persone che si sono iscritte alla Fan Page di APP su Facebook. Non ci aspettavamo quei numeri quando abbiamo deciso di aprirla e siamo veramente grati per la partecipazione. Però, ci tengo a precisarlo, la Fan Page non può in nessun modo sostituire tutto ciò che, con impegno, facciamo su APP, perciò, se veramente apprezzate il nostro lavoro, venite a trovarci dove conta davvero: sul sito! Occhiolino
  • Grazie, infine, al Presidente Barack Obama (l'ho anche sognato giorni fa) che è riuscito nel miracolo di far tornare "simpatici" gli USA e di far dimenticare quello che, per anni, è stato un clima di odio vero e proprio nei confronti di questo Paese che tanto amiamo.

Buon Natale a tutti ragazzi!

P.S. Salvo l'ultimo appuntamento con Holiday Songs e il solito discorso di fine anno, ci si rivede nel 2010 con gli aggiornamenti! Sorriso

[ Foto by Stock Xchng ]

Posted by Lady Blackice at 12:30:52 Commenti [2]

Holiday Songs - Christmas #5

Pronti per un altro classico del Natale americano? Che ne direste di Jingle Bell Rock? Spesso confusa con la più celebre Jingle Bells, questa canzone, esclusa la somiglianza del titolo e un piccolo riferimento nel testo, ha ben poco a che fare con l'altra.

Composta da Joe Beal e Jim Boothe, venne incisa nel 1957 da by Bobby Helms. Da allora è uno dei motivi più popolari che rallegrano le feste in USA. A dispetto del titolo, non è un motivo rock vero e proprio, anzi, spesso viene classificata come country.

Jingle bell, jingle bell, jingle bell rock

Jingle bells swing and jingle bells ring

Snowing and blowing up bushels of fun

Now the jingle hop has begun

Jingle bell, jingle bell, jingle bell rock

Jingle bells chime in jingle bell time

Dancing and prancing in Jingle Bell Square

In the frosty air.

What a bright time, it's the right time

To rock the night away

Jingle bell time is a swell time

To go gliding in a one-horse sleigh

Giddy-up jingle horse, pick up your feet

Jingle around the clock

Mix and a-mingle in the jingling feet

That's the jingle bell,

That's the jingle bell,

That's the jingle bell rock.

Fra le numerose cover che ne sono state proposte negli anni, ho scelto il video di quella degli anni ottanta degli Hall & Oates...

Enjoy! Figo

[ Fonte: Wikipedia ]

Posted by Lady Blackice at 9:16:13 Commenti [0]

Il video della domenica #109: The National Christmas Tree

Buona domenica a tutti! Sorriso Natale è alle porte ormai e l'aria di festa si respira un po' ovunque. In America c'è una particolare tradizione riguardante l'albero di Natale Nazionale, posizionato nell'Ellisse, davanti alla Casa Bianca.

Come potete leggere in questo articolo, ogni anno viene accesso con una speciale cerimonia a cui partecipano il Presidente (insieme a tutta la sua famiglia) e il Vicepresidente.

Il video che vi propongo oggi è proprio quello dell'accensione dell'albero di Natale di quest'anno.

Enjoy! Figo

Posted by Lady Blackice at 11:00:32 Commenti [0]

Holiday Songs - Christmas #4

Ci stiamo progressivamente avvicinando ai giorni nostri, con questo excursus fra i canti natalizi. Oggi facciamo ancora un passettino in avanti, arrivando fino al 1994, anno in cui venne registrata All I Want for Christmas Is You, della cantante statunitense Mariah Carey, estratta dall'album Merry Christmas. Composta dalla cantante stessa, insieme a Walter Afanasieff, è una delle poche canzoni "moderne" ad essere entrata a tutti gli effetti nella cultura popolare come canto natalizio, tanto da vantare numerose citazioni cinematografiche e cover da parte di artisti come Shania Twain e My Chemical Romance. Ultimamente si è aggiunta anche Miley Cyrus (Hannah Montana).

In realtà si tratta più di una canzone d'amore che di una canzone natalizia... Una canzone d'amore natalizia diciamo!

Nel testo, infatti, la Carey esprime il suo disinteresse per tutto ciò che di materiale circonda il Natale, dichiarandosi interessata solamente a trascorrerlo con la persona amata.

I don't want a lot for Christmas

There's just one thing I need

I don't care about the presents

Underneath the Christmas tree

I just want you for my own

More than you could ever know

Make my wish come true

All I want for Christmas is...

You

I don't want a lot for Christmas

There's just one thing I need

I don't care about the presents

Underneath the Christmas tree

I don't need to hang my stocking

There upon the fireplace

Santa Claus won't make me happy

With a toy on Christmas day

I just want you for my own

More than you could ever know

Make my wish come true

All I want for Christmas is you

You baby

I won't ask for much this Christmas

I don't even wish for snow

I'm just gonna keep on waiting

Underneath the mistletoe

I won't make a list and send it

To the North Pole for Saint Nick

I won't even stay awake to

Hear those magic reindeers click

'Cause I just want you here tonight

Holding on to me so tight

What more can I do

Baby all I want for Christmas is you

Ooh baby

All the lights are shining

So brightly everywhere

And the sound of children's

Laughter fills the air

And everyone is singing

I hear those sleigh bells ringing

Santa won't you bring me the one I really need

Won't you please bring my baby to me...

Oh I don't want a lot for Christmas

This is all I'm asking for

I just want to see my baby

Standing right outside my door

Oh I just want you for my own

More than you could ever know

Make my wish come true

Baby all I want for Christmas is...

You

All I want for Christmas is you... baby

Curiosità: All I Want for Christmas Is You è anche la suoneria natalizia più venduta di sempre; della canzone vera e propria esistono tre diversi video. Noi vi proponiamo quello in bianco e nero.

Enjoy! Figo

[ Fonte: Wikipedia ]

Posted by Lady Blackice at 9:23:34 Commenti [0]

| Next » |