Homepage -> APP Blog -> La cavalcata di mezzanotte

APP Blog

La cavalcata di mezzanotte

“Listen my children and you shall hear

Of the midnight ride of Paul Revere…”

A quale episodio si riferiscono questi versi di “Paul Revere’s Ride”, il poema composto da Henry W. Longfellow nel 1861? Dobbiamo tornare ai tempi della Guerra d’Indipendenza e precisamente alla notte del 18 aprile 1775. rideIl generale Gage aveva incaricato il Colonnello Francis Smith di requisire armi e munizioni che i coloni ribelli avevano accumulato nella cittadina di Concord, a circa 30 km da Boston.

Pare, inoltre, che un ordine aggiuntivo (non scritto, per ragioni precauzionali) prevedesse l’arresto di due leaders rivoluzionari, Samuel Adams e John Hancock, che in quel momento stazionavano a Lexington.

Paul Revere ricevette una soffiata con qualche giorno di anticipo. Ciò gli permise di accordarsi con i ribelli di Charlestown (sull’altra sponda del fiume Charles) e con Robert Newman, sagrestano della Christ Church di Boston (meglio conosciuta come Old North Church), circa un segnale di allarme. Recita il poema:

"If the British march

By land or sea from the town to-night,

Hang a lantern aloft in the belfry arch

Of the North Church tower as a signal light,--

One if by land, and two if by sea;

And I on the opposite shore will be,

Ready to ride and spread the alarm

Through every Middlesex village and farm,

For the country folk to be up and to arm."

In altre parole il sagrestano avrebbe dovuto appendere al campanile della Old North Church una lanterna nel caso in cui le truppe britanniche avessero deciso di procedere via terra, attraverso il Boston Neck (one if by land) oppure due lanterne nel caso di avanzata via mare, attraverso il fiume Charles (two if by sea). E così fu. Il 18 aprile 1775 tra le 21:00 e le 22:00, circa 700 soldati inglesi vennero mobilitati e trasportati via mare sino a Cambridge. churchIl sagrestano lanciò prontamente l’allarme e altrettanto prontamente i ribelli risposero alla chiamata. Paul Revere, affiancato da due amici, attraversò il fiume con una barca a remi eludendo la sorveglianza della Somerset, una nave da guerra inglese ancorata nella baia; raggiunse Charlestown e lì trovò ad attenderlo un cavallo gentilmente offerto da Deacon Larkin con il quale potè iniziare la sua leggendaria cavalcata. Per essere sicuri che, anche in caso di cattura di Revere, qualcuno giungesse ugualmente a destinazione venne inviato per altra via un ulteriore messaggero, William Dawes. Il segnale luminoso, inoltre, innescò un meccanismo a catena. Grazie al passaparola tra ribelli, nel giro di un paio d’ore, l’intera contea di Middlesex era pronta a ricevere gli inglesi: l’effetto sorpresa era senza dubbio sfumato!

Paul Revere giunse a Lexington intorno alla mezzanotte, Dawes circa mezz’ora più tardi. Dopo aver messo in guardia Samuel Adams e John Hancock, i due, insieme al Dr. Samuel Prescott, proseguirono alla volta di Concord. Solo Prescott però riuscì a raggiungere la cittadina. Durante il tragitto, infatti, i tre patrioti furono intercettati da una delle pattuglie inglesi disseminate nella zona: Prescott riuscì a dileguarsi e così anche Dawes (che però poi perse il cavallo), Revere venne trattenuto qualche ora sotto la minaccia delle armi per essere infine rilasciato ma privo di cavallo. Non che la cosa lo scoraggiasse più di tanto. Tornò a Lexington a piedi e aiutò Hancock a fuggire dalla città.

Non era la prima volta che Revere serviva la causa rivoluzionaria in veste di messaggero e questa cavalcata, seppur indubbiamente la più famosa, fu solo una delle tante.

Come andò a finire tra gli inglesi e i minutemen lo vedremo in dettaglio un’altra volta; per ora vi basti sapere che quella notte si consumò il primo scontro armato della Rivoluzione americana.

La Old North Church è ancora lì che svetta tra gli edifici del quartiere di North End (Boston) e si è guadagnata di diritto un posto nel Freedom Trail; una delle lanterne originali, invece, la potete trovare al Concord Museum (Concord, Massachusetts). Sorriso

[Foto from Flickr by notanyron ( Licenza )]

Posted by YES at 8:00:00 Condividi su Delicious Condividi su Twitter Condividi su Facebook

Commenti

YES

Certo che puoi aggiungere!!! Sorriso
Per quanto riguarda i quartieri italiani mi hai appena dato uno spunto...

Commento n° 2 [ 20:42:42, 6.12.2012 ]

Sam (Torino)

Vista! Posso aggiungere che per arrivare alla chiesa in questione si passa per la casa di Paul Revere nel quartiere italiano di Boston?!
Non so se avete mai provato, ma passare in un quartiere italiano negli States, a volte, ti fa sorridere per le insegne che trovi... e anche per l'orgoglio di essere (discendenti di) italiani, forse più forte là che qua! Felice

Commento n° 1 [ 18:57:58, 3.12.2012 ]

Commenta:

I commenti non devono essere usati come un luogo dove instaurare discussioni politico-ideologiche, nè come una bacheca per pubblicizzare altri siti. Tutti i messaggi non conformi alle regole verranno rimossi.







Smilies disponibili

SorrisoRisataFeliceMolto FeliceTristeMolto TristeArrabbiatoLinguacciaOcchiolinoFigoEeeh??CiecoImbarazzoDormeSospettosoGocciaFinto TontoOh My God!IndecisoShockatoAmoreMalatoNinjaFucileDevilFuck You



CodiceCodiceCodiceCodiceCodiceCodice

Powered by Lady Blackice