Homepage -> APP Blog -> Holiday Songs

APP Blog

Holiday Songs - Christmas #14

E finalmente è arrivata la Vigilia di Natale... Tutti pronti per il cenone di stasera? Lo staff di APP vi augura Buon Natale, ma prima vi regaliamo un'ultima canzone festiva: Shake Up Christmas, dei Train.

Ho deciso di chiudere con una canzone recente, non legata alla tradizione, ma che ha fortemente caratterizzato questo Natale 2010. La riconoscerete senz'altro: è l'orecchiabile colonna sonora degli spot stagionali della Coca Cola, azienda che, anche in passato, in questo periodo dell'anno ha regalato spot indimenticabili.

La canzone è frutto di una collaborazione tra la Coca Cola e la band - originaria di San Francisco, California - che l'ha realizzata appositamente per lo spot. Li conoscerete sicuramente per il tormentone "Soul Sister". Il brano natalizio, però, è contenuto solo nella versione Deluxe dell'album, dal titolo Save Me, San Francisco - Golden Gate Edition, riedizione uscita lo scorso 23 Novembre.

Testo

Shake up the happiness
Wake up the happiness
Shake up the happiness
It's Christmas time

There's a story that I was told
And I wanna tell the world
Before I get to old
and don't remember it
So let's December it
And reassemble it oh yeah

Once upon a time in a town like this
A little girl made a great big wish
To feel the world full of happiness
And be on Santa's magic list

[Chorus]

Shake it up
Shake up the happiness
Wake it up
Wake up the happiness
Come on y'all
It's Christmas time
Shake it up

Ho, Ho, Ho
Ho, Ho, Ho
It's Christmas time

At the same time miles away
A little boy made a wish that day
That the world would be okay
And Santa Claus would hear him say
I got dreams and I got love
I got my feet on the ground
And family above
Can you send some happiness?
With my best to the rest
Of the people of the East and the West and
Maybe every once in a while you
Get my grandma a reason to smile
It's the season of smile
It's cold but we'll be freezing in style
Let me meet a girl one day that
Wants to spread some love this way
We can let our souls run free and
She can open some happiness with me

[Chorus x 2]

I know you're out there
I hear your reindeer
I see the snow where
Your boots have been
I'm gonna show them
Someday we'll know then
This love will grow and
They'd believe again

[Chorus x 2]

Ho, Ho, Ho
Ho, Ho, Ho
It's Christmas time

[Chorus]

Buon ascolto! Sorriso

Come lo scorso anno, tutte le canzoni presentate in questa rubrica sono state raccolte in un'apposita playlist - Christmas 2010 - disponibile nel nostro canale YouTube. Qui, invece, c'è quella dell'anno scorso: Christmas 2009.

Sono un ottimo modo per contaminare un po' la nostra tradizione natalizia con qualcosa "a stelle e strisce"...

Merry Christmas! Sorriso

[ Fonte: Sweet Lyrics ]

Posted by Lady Blackice at 10:00:20 Commenti [1]

Holiday Songs - Christmas #13

Eccoci al penultimo appuntamento con Holiday Songs. Ci saluteremo il giorno della Vigilia con un'ultima canzone; intanto, oggi, è la volta di Old Toy Trains, di Roger Miller.

Si tratta di un brano natalizio dal sapore country, tanto bello quanto sconosciuto, ed è un vero peccato. Roger Miller lo scrisse nel 1967 come ninna nanna per suo figlio, che all'epoca aveva solo due anni. Il brano narra infatti di un ragazzino che, come tanti altri, alla Vigilia di Natale è troppo eccitato per riuscire a dormire...

La canzone è stata inclusa nella raccolta King Of The Road: The Genius Of Roger Miller, uscita nel 1995.

La cover più famosa risale al 1972 ed è di Nana Mouskouri, che la incluse nel suo album Christmas. Più recentemente si sono cimentati in questo brano anche Toby Keith, nel 2000, per l'album corale A Country Christmas 2000, e Raffi, nel 2002, per l'album Raffi's Christmas.

Testo

Old toy trains, little toy tracks
Little toy drums coming from a sack
Carried by a man dressed in white and red
Little boy, don't you think it's time you were in bed?

Close your eyes
Listen to the skies
All is calm, all is well
Soon you'll hear Kris Kringle and the jingle bells

Bringing old toy trains, little toy tracks
Little toy drums coming from a sack
Carried by a man dressed in white and red
Little boy, don't you think it's time you were in bed?

Close your eyes
Listen to the skies
All is calm, all is well
Soon you'll hear Kris Kringle and the jingle bells

Bringing old toy trains, little toy tracks
Little toy drums coming from a sack
Carried by a man dressed in white and red
Little boy, don't you think it's time you were in bed?

Close your eyes
Listen to the skies
All is calm, all is well
Soon you'll hear Kris Kringle and the jingle bells

Close your eyes
Listen to the skies
All is calm, all is well
Soon you'll hear Kris Kringle and the jingle bells

Buon ascolto con la versione classica di Miller! Sorriso

[ Fonti: Wikipedia, Last.fm, Links 2 Love ]

Posted by Lady Blackice at 10:00:48 Commenti [0]

Holiday Songs - Christmas #12

Eccoci al sesto appuntamento con le canzoni del natale americano. Spero che quelle presentate finora siano state di vostro gradimento... Oggi vi propongo qualcosa di un po' più movimentato, anzi, lievemente rock. Pronti per Rockin' Around the Christmas Tree?

Il brano è stato scritto da Johnny Marks - lo stesso di Rudolph the Red-Nosed Reindeer - e registrato da Brenda Lee nel 1958 per la Decca Records. La cantante, all'epoca, aveva solo 14 anni.

La casa discografica rilasciò il singolo sia nel 1958 che nel 1959, ma le vendite non furono buone fino all'anno successivo, quando la Lee divenne piuttosto popolare. Proprio nel 1960, infatti, la canzone raggiunse la 14° posizione della Billboard e si impose come uno dei brani più suonati del Natale.

Nonostante il titolo, la canzone non è propriamente rock, ma può essere classificata più come genere country.

Al contrario di altre popolari canzoni natalizie, questa non vanta tantissime cover. Per anni la versione originale di Brenda Lee è rimasta l'unica degna di nota. In tempi più recenti, però, qualcosa è decisamente cambiato: abbiamo le versioni di Kim Wilde, Mel Smith e Pete Thomas (1987), Cyndi Lauper, Miley Cyrus, Mary-Kate e Ashley Olsen, Jessica Simpson e tanti altri.

Testo

Rockin' around the Christmas tree
At the Christmas party hop,
Mistletoe hung where you can see,
Every couple tries to stop,
Rockin' around the Christmas tree,
Let the Christmas spirit ring,
Later we'll have some pumpkin pie,
And we'll do some caroling.

You will get a sentimental feeling when you hear,
Voices singing, "Let's be jolly,
Deck the halls with boughs of holly",
Rockin' around the Christmas tree,
Have a happy holiday,
Everyone dancin' merrily,
In the new old-fashioned way.

You will get a sentimental feeling when you hear,
Voices singing, "Let's be jolly,
Deck the halls with boughs of holly",
Rockin' around the Christmas tree,
Have a happy holiday,
Everyone dancin' merrily,
In the new old-fashioned way.

Buon ascolto con la versione di Miley Cyrus, cantata nel 2008 in occasione dell'accensione del Rockefeller Center Christmas Tree! Sorriso

[ Fonti: Wikipedia, ST Lyrics ]

Posted by Lady Blackice at 10:00:29 Commenti [0]

Holiday Songs - Christmas #11

La settimana scorsa vi ho parlato di Frosty The Snowman, oggi è la volta di una sua stretta parente: Rudolph the Red-nosed Reindeer, anche nota come la nona renna di Babbo Natale.

La prima apparizione di questo personaggio risale al 1939, in un libricino scritto da Robert L. May e pubblicato da Montgomery Ward. I diritti della storia - che ha subito numerosi adattamenti sia musicali che televisivi - appartengono alla The Rudolph Company, L.P., così come quelli della canzone, ma questo non ha di certo impedito che divenisse una della canzoni più popolari del Natale americano.

Fu il cognato di May, Johnny Mark, produttore radiofonico e autore di numerose canzoni natalizie, ad occuparsi dell’adattamento musicale. Il brano fu dapprima cantato in radio da Harry Brannon nel 1948, ma fu Gene Autry a registrarlo ufficialmente nel 1949 e a portarlo alla fama.

La canzone riuscì a vendere 2.5 milioni di copie solo nel primo anno, e 25 milioni in totale, guadagnandosi il record di secondo singolo più venduto di tutti i tempi, almeno fino agli anni '80.

Tra le numerossissime cover, le più degne di nota sono quella di Bing Crosby (1950), Dean Martin (1959), Paul Anka (1960), The Jackson 5 (1970); la più recente, invece, risale al 2008 ed è di Jack Johnson.

Il testo ricalca esattamente la storia di Rudolph e del suo naso rosso in grado di accendersi ed illuminare il paesaggio nella notte, così da aiutare Babbo Natale a ritrovare la strada...

Testo

You know Dasher and Dancer and Prancer and Vixen,
Comet and Cupid and Donder and Blitzen,
But do you recall
The most famous reindeer of all?

Rudolph the Red-Nosed Reindeer
Had a very shiny nose,
And if you ever saw it,
You would even say it glows.

All of the other reindeer
Used to laugh and call him names;
They never let poor Rudolph
Join in any reindeer games.

Then one foggy Christmas Eve,
Santa came to say:
"Rudolph, with your nose so bright,
Won't you guide my sleigh tonight?"

Then how the reindeer loved him,
As they shouted out with glee,
"Rudolph the Red-Nosed Reindeer,
You'll go down in history!"

Buon ascolto! Sorriso

[ Fonti: Wikipedia, Lyrics Time ]

Posted by Lady Blackice at 10:00:01 Commenti [0]

Holiday Songs - Christmas #10

Quarta canzone natalizia in arrivo, per questo 2010 che sta volgendo al termine... Oggi è la volta di Frosty the Snowman, un allegro brano scritto da Walter "Jack" Rollins e Steve Nelson nel 1950. Inciso per la prima volta nello stesso anno da Gene Autry e The Cass County Boys, uscì ufficialmente il 14 dicembre 1950.

La canzone, originariamente intitolata Frosty the Snow Man, fu scritta dopo il successo di Rudolph the Red-Nosed Reindeer, incisa da Autry l'anno precedente, e inviata espressamente al cantante, che era in cerca di una nuova hit stagionale. Ed il colpo andò a segno; la canzone fu talmente ben accolta da dare origine a numerosi adattamenti, fra cui vanno ricordati i due omonimi: un mini-film d'animazione della durata di 3 minuti nel 1954 ed un cartone animato di 30 minuti nel 1969. Quest'ultimo vanta altri tre sequel: Frosty's Winter Wonderland (1976), Rudolph and Frosty's Christmas in July (1979) e The Legend of Frosty the Snowman (2005).

Il brano narra di un pupazzo di neve che prende vita quando dei bambini gli mettono in testa un berretto magico. Insieme condividono numerose avventure, ma alla fine giunge il momento di separarsi - il pupazzo di neve si sta infatti sciogliendo - ed si salutano con la promessa di rincontrarsi, un giorno... La frase finale, "I'll be back again some day", in alcune versioni viene sostituita da una più natalizia: "I'll be back on Christmas Day!".

Anche nel caso di Frosty the Snowman, le cover non mancano di certo. Fra gli artisti che si sono cimentati con il simpatico pupazzo di neve ricordiamo: The Jackson 5, The Ronettes, Bing Crosby, Ella Fitzgerald, Alvin and the Chipmunks, The Beach Boys, Connie Talbot e tantissimi altri.

Testo

Frosty the snowman was a jolly happy soul
With a corn cop pipe and a button nose
And two eyes made out of coal

Frosty the snowman is a fairy tale they say
He was made out of snow
But the children know how he came to life one day
There must of been some magic in
That ol' silk cap they found
For when they placed it on his head
He began to dance around

Frosty the snowman was alive as he could be
And the children say he could laugh and play
Just the same as you and me

Frosty the snowman knew the snow was hot that day
So he said lets run and have some fun before I melt away
Down to the village with a broom stick in his hand
Runnin' here and there all around the square
Sayin' catch me if you can

He led them down the streets of town
Right to the traffic cop
And he only paused a moment when he heard him holler stop

Frosty the snowman
Had to hurry on his way
But he waved goodbye sayin' please don't cry
I'll be back again some day

Buon ascolto con la versione delle The Ronettes! Sorriso

[ Fonti: Wikipedia, Cowboy Lyrics ]

Posted by Lady Blackice at 10:00:28 Commenti [2]

Holiday Songs - Christmas #9

Siamo già al terzo appuntamento con le Holiday Songs - Christmas Edition - e io continuo nella mia ricerca di brani un po' meno conosciuti di quelli che siamo soliti canticchiare a Natale anche in Italia.

Visto che oggi è l'8 Dicembre (ebbene si, scrivo anche se è festa!) ed il Natale è sempre più vicino, per questa settimana ho scelto qualcosa di particolarmente adatto: It's Beginning To Look A Lot Like Christmas.

Si tratta di una classica canzone natalizia, il cui titolo originale era It's Beginning to Look Like Christmas, scritta nel 1951 da Robert Meredith Willson. Come le altre canzoni che abbiamo presentato, anche questa vanta numerose incisioni da parte di artisti diversi. Tra le più rilevanti vanno ricordate quelle di Perry Como, The Fontane Sisters, nel 1951, e l'immancabile Bing Crosby, sempre nel 1951.

Una credenza popolare canadese, riitiene che il brano sia stato scritto durante un soggiorno dell'autore presso il Yarmouth's Grand Hotel (Nuova Scozia, Canada). Non ci sono prove, tuttavia, che il Grand Hotel della canzone fosse proprio quello, considerando la frequenza con cui quel nome viene usato nel settore alberghiero.

Nel 1963 il brano venne anche inserito nel musical Here's Love, basato sul film del 1947 Miracle on 34th Street.

Tra le versioni più recenti ci sono quella di Johnny Mathis, del 1986, inserita nell'album Christmas Eve with Johnny Mathis e resa popolare dal film Home Alone 2: Lost in New York, e quella del 2009 di Connie Talbot.

Il testo ha poco a che vedere con il lato religioso del Natale: pur essendo ormai vecchia di 60 anni, quello che descrive sono gli aspetti tipici del Natale consumistico a cui siamo abituati ancora oggi: gli addobbi delle città, i negozi straripanti di giocattoli ed i bambini che aspettano impazienti Babbo Natale.

Testo

It's beginning to look a lot like Christmas
Ev'rywhere you go
Take a look in the five-and-ten,
Glistening once again
With candy canes and silver lanes aglow

It's beginning to look a lot like Christmas
Toys in ev'ry store
But the prettiest sight to see
is the holly that will be
On your own front door

A pair of hopalong boots and a pistol that shoots
Is the wish of Barney and Ben

Dolls that will talk and will go for a walk
Is the hope of Janice and Jen
And Mom and Dad can hardly wait for school to start again

It's beginning to look a lot like Christmas
Ev'rywhere you go
There's a tree in the Grand Hotel,
One in the park as well
The sturdy kind that doesn't mind the snow

It's beginning to look a lot like Christmas
Soon the bells will start
And the thing that will make them ring
Is the carol that you sing
Right within your heart

Buon ascolto con la versione di Johnny Mathis! Sorriso

[ Fonti: Wikipedia, All The Lyrics ]

Posted by Lady Blackice at 10:00:46 Commenti [2]

| Next » |