La nuova struttura del forum - Informazioni sul recente restyling del forum.

Autore Topic: Stati Uniti... E poi?  (Letto 18197 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Mark

  • Visitatore
Stati Uniti... E poi?
« il: Lunedì 17 Luglio 2006, 13:52 »
Ciao,
In questo forum gli Stati Uniti sono amati da tutti noi (ovviamente!), altrimenti non saremmo qui a scrivere  8). Ma, States a parte, volevo chiedervi: cos'altro vi piacerebbe visitare? Personalmente adoro i paesi caldi: Caraibi, Jamaica e le isole tropicali in genere. Alcuni di questi posti li ho già visti e devo ammettere che sono bellissimi: acqua trasparente, sabbia bianca finissima e chi più ne ha più ne metta. Ok, la California è sempre al primo posto, su questo non ci sono dubbi di nessun tipo! Tuttavia visitare altre città e altri continenti è sempre interessante, se non altro per arricchire il proprio bagaglio culturale.
Voi cosa mi dite? Cos'altro vorreste vedere?
Bye 

Offline Lady Blackice

  • The Boss
  • Amministratore
  • APP Super Member
  • *****
  • Post: 3725
  • Karma: +201/-0
  • Sesso: Femmina
  • USA: the Land of the Free, the Home of the Brave!
    • Mostra profilo
    • Lady Blackice - Yes, A Female Engineer, It's Possible!
Re: Stati Uniti... E poi?
« Risposta #1 il: Lunedì 17 Luglio 2006, 15:15 »
Hai proprio ragione, di questo non se n'è mai parlato! Ottima idea!! :clap

Allora vado con la mia wish list... 8)

Stati Americani
1) California
2) ...
.....
50)...
----------->
Altro
51) Australia
52) Canada
53) Caraibi e isole varie(anch'io)
54) Egitto
53) Inghilterra
54) Irlanda
55) In forse... Thailandia. Una mia amica sta tentando di convincermi ad accompaganrla, ma temo che non toccherrei cibo per tutta la durata del viaggio! :P
Ripetete tutti con me: "Leggere il REGOLAMENTO è cosa buona e giusta!" ;)

My Blog: Lady Blackice - Yes, A Female Engineer, It's Possible!

"You'd have to walk a thousand miles in my shoes
just to see what it's like to be me.
"

Offline Maxx LA

  • APP Member
  • **
  • Post: 94
  • Karma: +3/-0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • my facebook profile
Re: Stati Uniti... E poi?
« Risposta #2 il: Martedì 18 Luglio 2006, 19:03 »
stati uniti e poi?

allora innanzi tutto io prendo la lista degli stati li ordino in base alla temperatura (escludendo california, florida e texas nelle prime tre posizioni) ed ecco il ranking delle mie preferenze (chiaramente le temperature ordinate in modo decrescente)... :D

successivamente solo altri 4 posti:
-australia, perchè deve essere una figata... :-\
-inghilterra, perchè è la patria dell'automobilismo sportivo (è seconda perchè ultimamente mi ha un pò deluso) ???
-calabria, :excl: :excl: perchè in fondo si ci sta bene
-milano, perchè c'è la movida...

sono sorpreso anch'io che nella mia chart il 50% (escludendo gli USA) delle località siano italiane...
mah...

Mark

  • Visitatore
Re: Stati Uniti... E poi?
« Risposta #3 il: Mercoledì 19 Luglio 2006, 14:07 »
Per quanto mi riguarda, se dovessi lasciare la mia regione, lo farei solo per la California e, eventualmente (e sottolineo eventualmente), per qualche posto tropicale lontano dal mondo. Di sicuro non potrei mai andarmene dalle Marche per finire da qualche altra parte dell'Italia, non avrebbe senso. Ma se proprio dovessi scegliere qualcosa, probabilmente me ne andrei al nord. Il sud, per quanto bello e affascinante sotto un punto di vista naturalistico, mi sta un po' antipatico. Insomma, lo visiterei molto volentieri, ma di certo non riuscirei a viverci in maniera stabile... Troppo difficile da spiegare 8).

Joker

  • Visitatore
Re: Stati Uniti... E poi?
« Risposta #4 il: Giovedì 20 Luglio 2006, 22:03 »
Se potessi, vorrei tanto fare un viaggetto a Dubai, o in Qatar... vi sembreranno mete strane forse, ma negli Emirati chi se lo può permettere vive vacanze da sogno in hotel spettacolari (immagino li abbiate visti). Certo sono posti più da sceicchi che da normali vacanzieri, però...  :)
Poi sono Stati tolleranti e pacifici, con stili di vita che uniscono aspetti prettamente occidentali con particolarità e caratteristiche islamiche. Se anche altri Stati medio-orientali prendessero esempio...

Simone

  • Visitatore
Re: Stati Uniti... E poi?
« Risposta #5 il: Mercoledì 04 Ottobre 2006, 10:55 »
Do anche io una mia lista di posti che mi piacerebbe visitare. Siccome non sono un tipo da classiche vacanze e più che visitare, appunto , mi piace scoprire, direi che dopo gli U.S.A. ci sono l'Australia e l'Inghilterra perchè comunque i paesi anglosassoni mi piaccioni. Però non sono proprio in quest'ordine. Nel senso che nel mezzo di questi ci metterei anche l'Africa. A me è sempre piaciuta un sacco e ho visto che nessuno l'ha scritto. Mi è capitato di sentirmi offrire ospitalità in Senegal, per esempio, e sinceramente non mi dispiacerebbe proprio per quella voglia di scoprire "nuovi e strani mondi" (alla J.T. Kirk, il comandante dell'Enterprise).
E dopo questi metterei il Giappone con quelle sue città così tecnologiche e i giapponesi così assurdi certe volte.

Poi dopo aver visitato questi posti me ne andrei nei paesi nordici, Lapponia, Norvegia, e via dicendo.

Offline BillyBob

  • APP Full Member
  • ***
  • Post: 150
  • Karma: +31/-0
  • Sesso: Maschio
  • ZERO TOLERANCE
    • Mostra profilo
Re: Stati Uniti... E poi?
« Risposta #6 il: Lunedì 16 Ottobre 2006, 14:05 »
Un NO secco e deciso a tutti i paesi islamici, non me ne frega niente, i miei bei soldi occidentali non glieli vado a dare :fuckyou:
In Cina, o te ne stai nella capitale (e simili) o entri in contatto con un degrado pazzesco. Sporcizia, topi e uno stile di vita peggio del terzo mondo. Kenya e affini, solo per i safari. Mare schifoso e le città non offrono niente, sei solo accerchiato da migliaia di bambini che ti chiedono la carità, compreso in riva al mare (pazzesco, non ti puoi neanche fare un bagno in santa pace)Sud America, compreso qualche pezzo di Mexico, se non frequenti posti turistici rischi che ti fanno la pelle..... Resta Canada, consiglio a tutti la pesca alla trota, esperienza fantastica (per tutto il contorno intendo, campeggiare nei boschi, risalire il fiume in cerca dei posti migliori, condividerli con i Grizzly ecc.) Australia, la zona del Bush, molto simile al Texas anche come stile di vita, ascoltano il country e vivono in ranch, non fosse x le selle molto piu' scomode (un po alla McLeod's Daughters, per intenderci). Ma la mia alternativa preferita alla piana del Texas, restano le isole, Caraibi , Maldive, seychelles  :specool: Ogni volta che ci vado, No Shoes, No Shirt, No Problems ... Tutto questo da turista, se cerchi l'avventura, non ci sono confini, siamo cittadini del mondo (a proprio rischio e pericolo, non che dopo deve intervenire la Farnesina)
Dio ci si arrapa con i marines.Perché noi ammazziamo tutto quello che vediamo!Lui fa il suo mestiere,noi facciamo il nostro!E per dimostrargli il nostro apprezzamento per averci dato tanto potere,noi gli riempiamo il cielo di anime sempre fresche!Dio è arrivato prima del Corpo dei marines e quindi a Gesù voi potete offrire il cuore,ma il vostro culo appartiene alla nostra arma!(Sergente Hartman)

Offline Maxx LA

  • APP Member
  • **
  • Post: 94
  • Karma: +3/-0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • my facebook profile
Re: Stati Uniti... E poi?
« Risposta #7 il: Venerdì 04 Marzo 2011, 10:19 »
bene cari ragazzi...
un saluto a tutti e scusate la mia lunga assenza dal forum (però vi leggo eh!), ma visto che zio obama non ha voluto concedermi il visto nonostante la sponsorship gli usa mi sono un po caduti dal cuore...

perchè ho riaperto questo vecchio topic?
perchè come dicevo nel 2006 l'australia deve essere una figata e visto che non sono uno che si arrende facilmente ho fatto il visto lavorativo di un anno (estendibile a 2) e il 3 aprile parto per questo fantastico continente con un biglietto one way...
probabilmente farò anche l'application per un visto permanente, ma questo lo deciderò se mi troverò bene...

un saluto a tutti e mi raccomando, ricordatevi che come diceva doc: "Significa che il vostro futuro non è ancora stato scritto, quello di nessuno. Il vostro futuro è come ve lo creerete. Perciò createvelo buono, tutti e due." :specool:

speriamo bene  :goccia:

Offline YES

  • Staff Member
  • APP Full Member
  • ***
  • Post: 200
  • Karma: +13/-0
    • Mostra profilo
Re: Stati Uniti... E poi?
« Risposta #8 il: Venerdì 04 Marzo 2011, 22:46 »
visto che zio obama non ha voluto concedermi il visto nonostante la sponsorship gli usa mi sono un po caduti dal cuore...

Scusa ma evidentemente non ce li avevi nel cuore! Finito il tuo tornaconto è finita anche la passione per gli States? Beh l'amore non è questo...l'amore è disinteressato...Kennedy diceva:"Non chiederti cosa l'America può fare per te, chiediti cosa tu puoi fare per l'America"    :)

Offline Lady Blackice

  • The Boss
  • Amministratore
  • APP Super Member
  • *****
  • Post: 3725
  • Karma: +201/-0
  • Sesso: Femmina
  • USA: the Land of the Free, the Home of the Brave!
    • Mostra profilo
    • Lady Blackice - Yes, A Female Engineer, It's Possible!
Re: Stati Uniti... E poi?
« Risposta #9 il: Sabato 05 Marzo 2011, 10:19 »
bene cari ragazzi...
un saluto a tutti e scusate la mia lunga assenza dal forum (però vi leggo eh!), ma visto che zio obama non ha voluto concedermi il visto nonostante la sponsorship gli usa mi sono un po caduti dal cuore...

Ciao Max! E' un piacere risentirti, e mi spiace tanto per il visto. Ho sentito un sacco di storie come la tua nell'ultimo anno, probabilmente con la crisi hanno dovuto irrigidire ulteriormente le regole. :(

Ho visto che hai già scritto un po' di informazioni in un altro topic, comunque, se ti va, raccontaci in dettaglio la tua esperienza. Passano gli anni, ma quella sul visto di lavoro resta sempre la domanda più gettonata...
Comunque, ci si può sempre riprovare, no?? ;)

Intanto in bocca al lupo per la tua prossima esperienza australiana. E se ti venisse voglia di aprire un Australian Pizza Party, fammi un fischio!! ;D
Ripetete tutti con me: "Leggere il REGOLAMENTO è cosa buona e giusta!" ;)

My Blog: Lady Blackice - Yes, A Female Engineer, It's Possible!

"You'd have to walk a thousand miles in my shoes
just to see what it's like to be me.
"

Offline Maxx LA

  • APP Member
  • **
  • Post: 94
  • Karma: +3/-0
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • my facebook profile
Re: Stati Uniti... E poi?
« Risposta #10 il: Sabato 05 Marzo 2011, 19:50 »
eh vabbè, non è tanto questione di tornaconto è questione di realismo cmq non sto qua a fa polemica... avevo trovato questo post e mi faceva sorridere quello che scrivevo anni fa..

lady dubito che riproverò, innanzi tutto perchè ogni tentativo costa un bel po di quattrini e poi perchè al momento la scelta australiana si adatta meglio alle mie aspirazioni e necessità... poi vi mando qualche foto  ;)

Offline YES

  • Staff Member
  • APP Full Member
  • ***
  • Post: 200
  • Karma: +13/-0
    • Mostra profilo
Re: Stati Uniti... E poi?
« Risposta #11 il: Sabato 05 Marzo 2011, 21:22 »
Neanch'io voglio polemizzare. Quando ho letto il tuo messaggio ho pensato quello e l'ho detto, per amore della sincerità. Però è soltanto un parere e in quanto tale molto opinabile.  :happy:
Ti faccio il mio personale "in bocca al lupo" per la tua nuova avventura australiana; ti auguro di trovare ciò che stai cercando se non altro perchè il tuo coraggio meriterebbe di essere ricompensato...non deve essere facile svegliarsi una mattina e dire "mollo tutto e vado a vivere in Australia".  :specool:
Tienici aggiornati ma non fare però che ti presenti qui una piovosa e freddissima giornata di gennaio e inizi a dire cose del tipo "che caldo!", "oggi le onde erano perfette per il surf", perchè poi rosico ahahahaha  :D

Offline Cortez

  • Matricola
  • Post: 21
  • Karma: +2/-0
    • Mostra profilo
Re: Stati Uniti... E poi?
« Risposta #12 il: Mercoledì 09 Marzo 2011, 01:02 »
Giapponeeeee!!!!!  :sbav: